Scopri l'Argentario

Scopri l'Argentario

L’Hotel Torre di Cala Piccola si trova al centro dell’Argentario, circondato da un universo naturale di straordinaria bellezza, vicino a tutto quello che vale la pena visitare:

Porto Ercole

Questo antico borgo di pescatori, nonostante sia una delle mete predilette dai vip in vacanza all’Argentario, è riuscito a mantenere intatta l’atmosfera caratteristica e pittoresca che lo contraddistingue da sempre.

Scopri di più

Porto Santo Stefano

Amato luogo di villeggiatura fin dai tempi degli Antichi Romani, resta oggi un vero borgo marinaro dotato di due porti.

Vale la pena una passeggiata serale sul porticciolo della Pilarella e sul lungomare dei Navigatori firmato da Giugiaro, dove ci si rilassa con un caffè o con una cena a lume di candela in uno dei tanti ristoranti affacciati sul mare.

Scopri di più

Orbetello

Situata al centro dell’omonima Laguna, la sua conformazione geografica ha già di per sé una personalità affascinante.

Ricorda infatti una piccola isola immersa nella natura incontaminata, unita all’Argentario solo da un braccio di terra che suddivide la laguna nelle parti di Levante e Ponente.

Scopri di più

Laguna di Orbetello

Oasi protetta dal WWF, offre spettacoli naturali unici.

È qui che in inverno – il periodo migliore per visitarla – si fermano migliaia di uccelli in viaggio lungo le rotte migratorie.

Gli stessi uccelli – tra cui il rarissimo Cavaliere d’Italia - che fecero innamorare l’artista Fulco Pratesi, che lottò a lungo perché questa diventasse un’oasi protetta riservata solo a loro.

Scopri di più

 

Spiagge

Oltre alla splendida caletta con stabilimento balneare dell’Hotel Torre di Cala Piccola, l’Argentario vanta spiagge tra le più belle d’Italia.

I Tomboli della Feniglia e della Giannella a Orbetello sono adatti alle famiglie, perché l’acqua cristallina e i fondali bassi sono particolarmente sicuri per i bambini.

Belle anche Cala Grande, l’incontaminata Cala del Gesso, con acque cobalto e ciottoli, e le Cannelle, prediletta dagli amanti del diving e dello snorkeling.

Scopri di più

Giardini d’arte

Per gli amanti dell’arte contemporanea, ci sono il Giardino dei Tarocchi e quello di Daniel Spoerri. Il Giardino dei Tarocchi a Capalbio fu ideato nel 1979 dalla scultrice francese Niki de Saint Phalle ispirandosi al Parco Guell di Barcellona.

Al suo interno, 22 imponenti statue rappresentano altrettante carte dei Tarocchi, in un susseguirsi di arte e natura senza soluzione di continuità.

Negli anni ’90 fu invece l’artista svizzero Daniel Spoerri a pensare un giardino d’arte ambientale, situato a 80 km da Siena, che oggi raccoglie 103 opere di ben 50 artisti differenti.

Isole dell’Arcipelago toscano

A pochi minuti di navigazione dall’Argentario si trovano le sette isole dell’Arcipelago Toscano: Elba, Giannutri, Giglio, Capraia, Gorgona, Pianosa e Montecristo.

Da Porto Santo Stefano partono tutta la settimana minicrociere alla volta di queste isole, caratterizzate da una natura ancora intatta e dalle acque più limpide della Toscana.

Golf, Polo e altre attività

Soggiornando all’Hotel Torre di Cala Piccola avrete accesso privilegiato ad alcuni dei centri sportivi più esclusivi del promontorio, come il Golf & Polo Club della Maremma e con il centro CM Equitazione.

Tante le possibilità anche per chi ama lo snorkeling e il diving.

Per gli appassionati di vino invece, proponiamo degustazioni e visite guidate ad alcune delle più belle cantine dell’Argentario e della Maremma.